Di casa in casa #7

IMG_20160107_144751
Combattere l’influenza a tavola

Per la gioia di qualche affezionata lettrice ( 🙂 ) riprende la serie “di casa in casa”, ovvero le avventure raminghe del mio cercare casa. Ci eravamo salutati con il mio trasloco dalla casa desing per un breve ritorno a casa dei miei a cui sarebbe dovuta seguire una bella partenza che mi avrebbe portata in giro per il sud Italia (Abruzzo, Giardino, Matera), ma che a causa di sfortunate coincidenze e avvenimenti è saltata. Periodo delle feste tra alti e bassi fino al 6 gennaio, giorno del mio nuovo trasloco. Devo dire che non ero particolarmente entusiasta, ho fatto gli ennesimi preparativi con poca convinzione (e ancora meno voglia), anche se ammetto di essere molto soddisfatta per la capacità acquisita di selezionare le cose giuste: essenziali e funzionali, hanno occupato una borsone, una borsa di mede dimensioni, il Mac infilato nella mia borsa e una quarta borsa con viveri gentilmente offerti dai genitori. Ad aiutarmi il fidato F.

La mia coinquilina non c’è, è all’estero e tornerà il 14 (sette giorni di casa tutti per me! Tutto l’opposto della casa da cui venivo). Sapevo però che mi aspettava un problemino da risolvere: la ragazza che era venuta fino a ieri a dare da mangiare alla gatta mi aveva chiamata per dirmi che non funzionava più la luce, che il contatore dell’appartamento era ok e bisognava capire cosa fosse successo. Insomma, per farla breve, il fidato F. ha avuto la brillante idea, dopo che avevamo controllato i contatori esterni ed era tutto a posto anche lì, semplicemente di tirare giù e poi di nuovo su la levetta: e luce fu!

E’ pomeriggio e sotto i portici in questa via del centro  i fruttivendoli sono aperti nonostante il giorno festivo. Così si va fare spesa e mentre cammino, finalmente alleggerita dal trasloco, inizia a salirmi il buonumore. Passeggiamo un po’, facciamo spesa e torniamo a casa a preparare da mangiare: una bella crema di zucca e dei carciofi stufati, oltre a dei bei bicchieri di succo d’arancia perché sia a me che a F. sono iniziati in maniera abbastanza intensa i primi sintomi del raffreddore.

Sintomi che si sfogano mano a mano che passa la serata e che mi costringono ad una nottata insonne, tra starnuti, fazzoletti e un mal di testa opprimente. E così oggi me ne sto a casa, sotto le coperte, a riposarmi. Uniche preoccupazioni: medicine e cibo per la micia, spremute d’arancia per me (meno male che ieri dal fruttivendolo sono stata abbondante!), letture e scritture quando il mal di testa (come in questo momento) mi dà tregua. E sonno da recuperare.

Annunci

2 pensieri riguardo “Di casa in casa #7

  1. Sono rimasta indietro con i commenti al tuo blog ma sono felice di trovare molti nuovi post 😉
    Spero che ìinfluenza stia migliorando e che la nuova convivenza nella nuova casa proceda per il meglio.infine, buon anno nuovo! Che ti porti tutto quello che desideri 😀

    Liked by 1 persona

    1. Influenza passata! Oggi è una bellissima giornata di sole, passeggiata per le strade di Bologna e poi a Modena a una mostra di fotografia 🙂 Grazie mille per gli auguri, che ricambio, sperando che sia la fine che il principio siano stati soddisfacenti per te! Buona domenica!

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...